Cerca


 

 
Home    ricette    ricette finale di ichef


Le ricette della finale di iChef

Antipasto
squadra di Antonio Marchello
Cous cous aromatico su coulis di pomodoro e tartare di gambero


Ingredienti per 4 persone
1 carota
1 cipollotto
1 zucchina
1 porro
menta fresca
olio extra vergine di oliva
sale e pepe
125 gr. cous cous medio
1 arancia
1 limone
1 manciata di anacardi tritati
1 manciata di pistacchi tritati
250 ml. di succo di pomodoro
tabasco
worcester
salsa di soia
basilico
4 gamberi
olio extravergine 


In una padella far dorare le verdure tagliate a pezzetti molto piccoli e continuare la cottura per 10 minuti. Aggiustare di sale e pepe.
Cuocere il cous cous secondo indicazioni della confezione e condirlo con le verdure, gli anacardi e i pistacchi tritati e tostati in padella con un pizzico di sale, le zeste di limone e arancia e un  po’ del suo succo di quest’ultima.
Condire il succo di pomodoro con basilico, scorza d’arancia, tabasco, worcester, salsa di soya, sale e olio.
Pulire i gamberi, tagliarli al coltello riducendoli a tartare e condirli con olio sale e pepe.
Distribuire la salsa nei piatti, adagiarvi sopra il cous cous e terminare con la tartare di gambero.

Vino in abbinamento: Prosecco Brut D.O.C.G. Conegliano Valdobbiadene cantine Collalto


Primo
squadra di Danilo Angè
Risotto cacio e pepe, salsa di pesche e fave


Ingredienti per 6 persone
480 g di riso carnaroli
brodo vegetale
300 g di pesche a pasta gialla
400 g di fave
60 g di parmigiano
60 g di pecorino
80 g di scalogno
60 g di burro
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Tagliare lo scalogno a julienne, disporlo in una piccola casseruola, coprirlo di olio, cuocere a fuoco basso per 15 minuti, lasciare raffreddare, filtrare e conservare l’olio.
Sbucciare le pesche, privarle del nocciolo e frullarle.
Sgusciare le fave e sbucciarle.
Tostare il riso con l’olio aromatizzato allo scalogno, coprirlo con il brodo, portare a cottura, mantecare con il burro, parmigiano e pecorino, sistemare di sale e pepe.
Versare il risotto nei piatti di portata e completare con la salsa di pesche e con le fave.

Vino in abbinamento: Manzoni Moscato Rosé cantine Collalto


Secondo
squadra di Antonio Marchello
Filetto di maiale in crosta di pepe e caffè su salsa al cioccolato
con riduzione di porto e mousse di melanzane


1/2 filetto di maiale intero
2 cucchiai di grani interi di pepe nero
2 cucchiai di chicchi di caffè interi
burro
zucchero di canna
sale grosso
4 melanzane
50 g di cioccolato al 72%
200 ml di porto


Macinare insieme i chicchi di caffé e i grani di pepe in un frullatore o in un macinacaffè.
Cospargere il filetto con lo zucchero di canna e lasciatelo marinare così almeno un paio d’ore.
Scaldare il forno a 250°C. Lavare le melanzane, punzecchiarle con una forchetta, avvolgerle leggermente bagnate, in un foglio di alluminio e metterle in forno per 50 minuti.
Togliere le melanzane dal forno, farle intiepidire, sbucciarle, strizzare la polpa, poi frullarla con olio, sale e pepe.
Ripulire il filetto dallo zucchero con della carta da cucina. Massaggiarlo con il sale grosso e condirlo su entrambi i lati con il mix di caffè e pepe.
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria.
In un pentolino ridurre il porto della metà dopo aver aggiunto 4 cucchiai di zucchero di canna.
Far scaldare una padella antiaderente con una noce di butto e cuocere il filetto per circa 10 minuti per ogni lato.
Distribuire la salsa al cioccolato nel piatto, adagiarvi la mousse di melanzane, il filetto e nappare quest’ultimo con la riduzione di porto.

Vino in abbinamento: Wildbacher cantine Collalto


Dessert
squadra di Danilo Angè
Le consistenze del cioccolato
Cremoso al cioccolato al 70% di cacao e gelatina di lamponi
Crema cotta al cioccolato bianco e caffè
Spuma al cioccolato gianduia


Ingredienti per 6 persone
Per il cremoso:
2 dl di latte
2 dl di panna
4 tuorli
80 g di zucchero semolato
150 g di cioccolato al 70% di cacao
200 g di lamponi
5 g di colla di pesce 

Per la crema cotta:
3 dl di latte
3 dl di panna
1 baccello di vaniglia
150 g di cioccolato bianco
6 uova
70 g di zucchero semolato
3 dl di caffè zuccherato
6 g di colla di pesce

Per la spuma:
2 dl di latte
2 dl di panna
4 tuorli
60 g di zucchero semolato
150 g di cioccolato gianduia

Frullare i lamponi, unire la colla di pesce precedentemente ammorbidita e sciolta, versare sul fondo di 6 stampini monoporzione e congelare, filtrare la salsa di lamponi rimasta.

Per il cremoso: portare a bollore il latte, unire i tuorli battuti con lo zucchero, cuocere fino a 84°C, versare in una bacinella con il cioccolato, mescolare fino a quando risulta sciolto, lasciare raffreddare, incorporare la panna montata, versare negli stampini con la gelatina di lamponi e congelare.

Per la crema cotta: scaldare il latte con la panna, la vaniglia e il cioccolato bianco a pezzetti, versare in una bacinella con le uova e lo zucchero, filtrare per eliminare la vaniglia; riempire 6 tazzine da caffè, cuocere in forno a 90°C per 30 minuti e lasciare raffreddare. Scaldare il caffè, unire la gelatina precedentemente ammorbidita in acqua fredda, lasciare raffreddare, versare sopra alla crema cotta e lasciare rapprendere in frigorifero.

Per la spuma: portare a bollore il latte con la panna, unire i tuorli battuti con lo zucchero, cuocere fino a 84°C, versare in una bacinella con il cioccolato tagliato a pezzetti, mescolare fino a quando risulta sciolto, lasciare raffreddare, filtrare, versare in un sifone, caricare con il gas e lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti.

Togliere i cremosi dagli stampi, disporli nei piatti di portata, unire la crema cotta, la spuma e completare con la salsa di lamponi.

 



Vedi le foto della finale di iChef!